Circolari

22 Settembre 2020

Circolare n°014 (procedura per la gestione di casi confermati e sospetti di sars-cov-2)

Alle Famiglie
Agli Studenti
A tutti gli operatori scolastici

Oggetto: PROCEDURA PER LA GESTIONE DI CASI E FOCOLAI DI SARS-CoV-2 Liceo scientifico Francesco D’Assisi: chi fa che cosa

La presente circolare è rivolta alla intera comunità scolastica nella convinzione che la condivisione delle procedure e delle informazioni, riduce il rischio di potenziale contagio, aumenta il livello di sicurezza per auto-responsabilizzazione e permette lo svolgimento sereno della didattica.

In riferimento all’oggetto, si comunica quanto segue:

1) I referenti Covid del Liceo con funzione di interfaccia tra la scuola ed il Dipartimento di Prevenzione della ASL (DdP) sono:
– Sede di v.le della Primavera: Prof,ssa Antonella Cardilli e Prof. Gianfranco Cardelli
– Sede di via Castore Durante: Prof. Luciano Mallozzi
I referenti sono raggiungibili attraverso la mail: referentecovid@liceofrancescodassisi.edu.it

CHI FA CHE COSA

A) Alunno con sintomatologia a scuola
– Operatore scolastico segnala a referente scolastico COVID-19
– Referente Scolastico chiama i genitori.
– Alunno attende in area separata con mascherina chirurgica assistito da operatore scolastico con mascherina chirurgica
– Pulire e disinfettare le superfici della stanza o area di isolamento dopo che l’alunno sintomatico è tornato a casa
I genitori devono contattare il medico curante per la valutazione clinica del caso
– Il medico richiede tempestivamente il test diagnostico e lo comunica al DdP
– Il DdP provvede all’esecuzione del test diagnostico
– Il rientro a scuola avviene secondo le modalità riportate nella circolare N.13
Gli alunni in uno stato di salute compatibile con la frequenza delle lezioni a distanza, usufruiscono della Didattica digitale integrata e non perdono ore di lezione

B) Alunno con sintomatologia a casa
– Alunno resta a casa
– I genitori devono informare il medico curante
I genitori dello studente devono comunicare l’assenza scolastica per motivi di salute al referente Covid della scuola
– Il medico richiede tempestivamente il test diagnostico e lo comunica al DdP
– Il DdP provvede all’esecuzione del test diagnostico
– Il rientro a scuola avviene secondo le modalità riportate nella circolare N.13
Gli alunni in uno stato di salute compatibile con la frequenza delle lezioni a distanza, usufruiscono della Didattica digitale integrata e non perdono ore di lezione

C) Alunno o operatore scolastico convivente di una caso
– I genitori (o l’operatore scolastico) devono informare il medico curante
– Il DdP valuterà se considerarlo “contatto stretto” ponendolo in quarantena
E’ consigliabile rimanere a casa in attesa della valutazione del DdP avvisando il Referente Covid
– I compagni di classe e gli operatori scolastici non necessitano di quarantena a meno di successive valutazioni del DdP in seguito a positività di eventuali test diagnostici sul contatto stretto convivente di un caso
Gli alunni posti in quarantena precauzionale accedono alla Didattica digitale integrata e non perdono ore di lezione
– Gli operatori scolastici se posti in malattia dal medico curante verranno sostituiti
– Il rientro a scuola degli alunni, avviene secondo le modalità riportate nella circolare N.13

D) Alunno o operatore scolastico contatto stretto di un contatto stretto di un caso (ovvero nessun contatto diretto con il caso)
– I genitori (o l’operatore scolastico) devono informare il medico curante
– Non vi è alcuna precauzione da prendere a meno che il contatto stretto del caso non risulti successivamente positivo ad eventuali test diagnostici disposti dal DdP e che quest’ultimo abbia accertato una possibile esposizione. In tal caso i genitori avvisano la scuola e si procede come nei punti precedenti.

E) Operatore scolastico con sintomatologia a scuola
– Deve indossare la mascherina chirurgica e avvisare il Referente Covid
– L’operatore è invitato a tornare a casa e a consultare il medico
– Il medico richiede tempestivamente il test diagnostico e lo comunica al DdP
– Il DdP provvede all’esecuzione del test diagnostico

F) Operatore scolastico con sintomatologia a casa
– L’operatore consulta il medico
– Comunica l’assenza dal lavoro per motivi di salute, con certificato medico
– Il medico richiede tempestivamente il test diagnostico e lo comunica al DdP
– Il DdP provvede all’esecuzione del test diagnostico

Roma 21/09/2020

Per il Dirigente Scolastico
Prof.ssa Antonella Cardilli

Ultimi articoli

Circolari 15 Gennaio 2021

CIRCOLARE N_097 (CONVOCAZIONE GLHO PER ALUNNA O E ))

Al CdC della 2G All’A.S.

Circolari 4 Gennaio 2021

CIRCOLARE N_091bis (Convocazione straordinaria CdC 3C)

Ai docenti del CdC della 3C Ai Genitori dell’alunno L.

Circolari 4 Gennaio 2021

Circolare n°091 (Convocazione straordinaria CdC 3C)

Ai docenti del CdC della 3C Ai Genitori dell’alunno G.

Circolari 25 Dicembre 2020

Circolare n°090 – Convocazione straordinaria CdC 5C

   Oggetto: Convocazione CdC straordinario della 5C È convocato il CdC in oggetto il giorno 29 dicembre alle ore 10:30 in modalità telematica, per discutere il seguente punto all’OdG: PEI alunna G.

torna all'inizio del contenuto