Circolari

8 Settembre 2020

Circolare n° 004 – NORME COMPORTAMENTALI GENERALI

Agli studenti e alle famiglie
A tutto il personale

Oggetto: NORME COMPORTAMENTALI GENERALI PER LA PREVENZIONE ED IL CONTENIMENTO DELLA DIFFUSIONE DA VIRUS SARS CoV-2

1) L’accesso all’area scolastica è permesso solo a chi:

(a) non presenta febbre o altri sintomi di COVID-19 e non li ha presentati nei tre giorni precedenti (“Si riportano di seguito i sintomi più comuni nella popolazione generale: febbre, brividi, tosse, dificoltà respiratorie, perdita improvvisa dell’olfatto (anosmia) o diminuzione dell’olfatto (iposmia), perdita del gusto (ageusia) o alterazione del gusto (disgeusia), rinorrea/congestione nasale, faringodinia, diarrea (ECDC, 31 luglio 2020)”;
(b) non è sottoposto alla misura della quarantena o isolamento domiciliare, ovvero non è risultato positivo al COVID-19 o, se risultato positivo, è in possesso di certificato di guarigione;
(c) non è stato a stretto contatto con persone positive al COVID-19 o sottoposte alla misura della quarantena o di isolamento domiciliare, per quanto di propria conoscenza, nei precedenti 14 giorni.

2) I genitori verificheranno lo stato di salute dei propri figli prima dell’ingresso a scuola;

3) È obbligatorio dichiarare tempestivamente qualunque variazione nelle condizioni di salute, con riferimento ai sintomi di cui al punto 1, intervenuta successivamente all’ingresso, al fine di poter attivare la procedura prevista in tali casi, avendo cura di rimanere ad adeguata distanza dalle persone presenti.

4) le famiglie dovranno garantire di poter essere prontamente contattate, per la rapida presa in carico dell’allievo con sintomi.

5) Tutti si impegnano a rispettare le disposizioni delle Autorità e del Dirigente scolastico nel fare accesso nei luoghi dell’Istituto; in particolare, mantenere la distanza di sicurezza di almeno 1 metro (anche nelle aree esterne), osservare le regole di igiene delle mani e utilizzare correttamente la mascherina e i dispositivi di protezione, quando previsti.

6) Tutti devono rispettare i percorsi di accesso e di uscita previsti, indicati con apposita segnaletica orizzontale e verticale

7) Tutti devono rispettare gli orari di ingresso e di uscita previsti, avendo cura di non attardarsi e di liberare quanto prima le aree antistanti i varchi di ingresso/uscita.

8) Al suono della campanella ogni studente si recherà nell’aula assegnata seguendo il percorso indicato dalla segnaletica, prendendo velocemente posto al proprio banco. Non è consentito sostare nei corridoi o sulle scale e non sono consentiti scambi di posto durante le lezioni.

9) Non è consentito agli studenti transitare da un piano all’altro delle palazzine per tutta la permanenza all’interno dell’edificio scolastico.

10) Una successiva comunicazione regolamenterà le entrate in ritardo e le uscite anticipate

11) La ricreazione (prevista solo con l’entrata in vigore dell’orario definitivo) si svolgerà nel settore di assegnazione. Con comunicazione successiva saranno regolamentati lo svolgimento della ricreazione e l’accesso ai distributori automatici durante la stessa

12) Dovranno essere evitati passaggi di materiali tra le persone. Ove ciò sia necessario, si dovrà procedere, se possibile, ad una preventiva disinfezione e comunque dovranno essere adottate tutte le precauzioni possibili, come quelle di evitare di portare le mani al viso e di igienizzare bene e frequentemente le mani, utilizzando i disinfettanti ai piani e nelle aule.

13) Tutto il personale e le persone esterne devono effettuare l’igienizzazione delle mani al momento dell’ingresso nell’edificio.

14) Gli allievi non devono effettuare l’igienizzazione delle mani all’ingresso, ma direttamente nel settore della propria aula, prima di sedersi al banco, utilizzando la soluzione messa a disposizione.

15) Si ricorda di starnutire o tossire in un fazzoletto monouso (che dovrà essere gettato dopo l’uso) o, in assenza, utilizzare la parte interna del gomito, evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie. Subito dopo, igienizzare le mani. Evitare quanto più possibile di toccare con le mani il viso, in particolare: occhi, naso e bocca. Mettere in atto tutti i comportamenti idonei ad evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri, contrassegnandoli con il proprio nome.

16) È necessario garantire sempre una buona aerazione delle aule, mantenendo, se possibile, un’apertura permanente, totale o parziale, degli infissi, e cercando, in tutte le occasioni possibili, di effettuare un deciso ricambio completo dell’aria del locale

17) L’accesso ai servizi igienici presenti sui piani assegnati è contingentato. Gli alunni si disporranno in modo ordinato, rispettando il distanziamento, indossando la mascherina ed igienizzando le mani prima di entrare e all’uscita del bagno. L’accesso ai servizi igienici sarà consentito durante le ore di lezione previo permesso accordato dall’insegnante per evitare assembramenti durante gli intervalli.

18) Le operazioni di uscita al termine delle lezioni, seguiranno di fatto le regole di una evacuazione ordinata dell’edificio. I canali di uscita saranno gli stessi di entrata. Uscirà un piano per volta a partire da quelli più alti. Gli alunni rimarranno seduti al proprio banco fino a quando il collaboratore scolastico al piano e l’insegnante dell’ultima ora non comunicheranno l’ordine di uscita.

USO DELLE MASCHERINE

1) Quando è previsto che venga indossata la mascherina, deve coprire completamente e stabilmente il naso e la bocca.

2) Gli allievi:

(a) sono tenuti ad indossare la propria mascherina dal momento in cui accedono all’area scolastica, fino a quando non raggiungono il proprio banco; soltanto dopo che tutta la classe ha preso posto, è consentito togliere la mascherina;
(b) sono tenuti ad indossare la propria mascherina in qualsiasi momento in cui si alzino dal proprio posto per le varie necessità di spostamento (andare in bagno, andare alla lavagna, uscire da scuola, ecc.);
(c) possono abbassare la mascherina quando si trovano alla lavagna, a condizione che sia garantita la distanza di almeno due metri da tutti i presenti;
(d) sono esonerati dall’indossare la mascherina durante le attività di educazione fisica; in tal caso, nel rispetto della distanza interpersonale di sicurezza minima di due metri.

3) Gli insegnanti:

(a) sono tenuti ad indossare la propria mascherina chirurgica, o quella fornita dalla scuola, dal momento in cui accedono all’area scolastica, fino a quando non raggiungono il proprio posto in aula o in laboratorio; soltanto dopo che tutta la classe ha preso posto, è consentito togliere la mascherina, garantendo la distanza di almeno due metri dalle rime buccali di qualsiasi persona presente;
(b) sono tenuti ad indossare la propria mascherina, o quella fornita dalla scuola, in qualsiasi momento in cui si riduce la distanza interpersonale di sicurezza al di sotto dei due metri (ad esempio per gli spostamenti tra i banchi) e durante tutti gli spostamenti all’interno della scuola.

4) Il personale ATA:

(a) è tenuto ad indossare la propria mascherina chirurgica, o quella fornita dalla scuola, dal momento in cui accedono all’area scolastica, fino a quando non raggiungono la propria postazione di lavoro;
(b) nella propria postazione di lavoro possono togliere la mascherina solo se non sono presenti altre persone nello stesso locale;

ACCESSO ALL’EDIFICIO DELLA UTENZA ESTERNA

1) L’accesso degli utenti esterni (fornitori, genitori) è possibile solo previo appuntamento, al fine di evitare assembramenti e nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale

2) L’ingresso dell’utente è consentito solo se indossa la mascherina protettiva, che copra naso e bocca. Verrà misurata la temperatura, è fatto obbligo di sanificare preventivamente le mani

3) Presso le portinerie è obbligatorio registrare la propria presenza lasciando i propri dati anagrafici (nome, cognome, data e luogo di nascita) residenza, recapiti telefonici, data di accesso e tempi di permanenza

4) L’accesso è consentito a singole persone, ad eccezione di bambini o persone non autosufficienti

5) E’ comunque obbligatorio rivolgersi preventivamente agli uffici via mail o tramite contatto telefonico e utilizzare in tutti i casi possibili, gli strumenti di comunicazione a distanza

6) Fino al perdurare dello stato di emergenza sono sospesi i ricevimenti individuali e collettivi dei genitori e con apposita comunicazione successiva saranno regolamentati gli incontri informativi docenti-genitori

GESTIONE DELLE PERSONE SINTOMATICHE ALL’INTERNO DELL’EDIFICIO SCOLASTICO

Nel caso in cui uno studente manifesti sintomi che suggeriscano una infezione da Sars CoV-2, il docente, per il tramite del collaboratore scolastico, avviserà il “referente Covid” che attiverà la seguente procedura:

1) Avvisare i genitori /tutori per il prelievo dalla scuola dello studente

2) Ospitare l’alunno/a nella “stanza Covid” dedicata, dove dal personale scolastico individuato gli verrà misurata la temperatura attraverso l’uso di termometri che non prevedano il contatto

3) L’alunno deve indossare la mascherina chirurgica e non deve essere lasciato da solo

4) I genitori devono contattare il medico curante per la valutazione del caso.

La presenza di un caso di contagio confermato determinerà l’attivazione di un monitoraggio basato sul tracciamento dei contatti. Le misure successive da adottare saranno valutate dalla autorità sanitaria competente.

Roma 8 settembre 2020

Il Dirigente scolastico
Prof. Luigi Maria Ingrosso

Ultimi articoli

Circolari 15 Marzo 2021

CIRCOLARE N_136 (Convocazione straordinaria CdC 1D)

Ai Docenti della 1D Ai Genitori degli alunni M.D.

Circolari 29 Gennaio 2021

Circolare n°110 – Convocazione CdC straordinario 2A

Ai docenti della classe 2A Genitori alunna A.M.

Circolari 20 Gennaio 2021

Circolare n° 101 – Corso di Potenziamento in matematica straordinario

Agli studenti e alle famiglie delle classi 1C e 3C Alla DSGA Ai docenti delle classi 1C e 3C Al sito web Oggetto : Corso di Potenziamento in matematica per le classi 1C e 3C .

Circolari 15 Gennaio 2021

CIRCOLARE N_097 (CONVOCAZIONE GLHO PER ALUNNA O E ))

Al CdC della 2G All’A.S.

torna all'inizio del contenuto